Come fare lo screenshot di una pagina web

Hai mille motivi diversi per scegliere di fare uno screenshot di una pagina web: potresti volerlo condividere con un amico, oppure pubblico come nuovo post sui social media. Ma ci sono anche motivazioni di altra natura, come voler fare uno screenshot di una conversazione per dimostrare di aver detto qualcosa e via dicendo. In questo articolo, ti spieghiamo in maniera rapida tutte le possibilità che hai per fare un fermo immagine del tuo schermo.

Come fare screenshot pc

Il metodo più semplice per fare un fermo immagine da pc non è certo prendendo il vostro smartphone e scattare una foto! C’è un metodo decisamente migliore e dall’alta resa qualitativa. E il procedimento è semplicissimo. Fare uno screenshot da pc è un vero e proprio gioco da ragazzi: cerca sulla tastiera il tasto stamp. Per semplificarti la ricerca, ecco un’immagine per permetterti di individuarlo con più facilità. Questo metodo va bene per qualsiasi sistema operativo tu abbia: Windows XP, Windows Vista, Windows 8 o Windows 10.

Come fare uno screenshot con il tasto stamp
Tasto stamp per fare screenshot da pc

A questo punto, ti serve un qualsiasi programma di grafica per avere l’immagine. La cosa più veloce da fare è aprire Paint, che è già installato sul tuo computer. Una volta aperto il programma, puoi cliccare sullo sfondo bianco che ti compare e cliccare su “Incolla”. In alternativa, puoi utilizzare i tasti di scelta rapida, premendo contemporaneamente il tasto CTRL e la lettera V (CTRL+V). In questo modo, non ti resta che cliccare su “salva immagine con nome” e il tuo screen sarà disponibile sul pc tutte le volte che vuoi. Questo è il modo più utilizzato per fare uno screenshot su Windows.

Combinazione di tasti per fare screenshot su windows 10

Ci sono diversi modi per fare uno screenshot su Windows 10. Uno di questi è uguale a quello descritto appena sopra, ossia premendo il tasto stamp. Su alcune tastiere, al posto di quel tasto trovate PrtScn, che sta proprio per Print Screen, stampa schermo. Questo resta il metodo più usato, ma vediamo le alternative:

  1. Screenshot con salvataggio automatico dell’immagine
    Premendo in contemporanea il tasto Stamp e il tasto Windows (sulle tastiere è riconoscibile per il logo Microsoft), vedrete come un lampo su uno schermo che vi confermerà l’avvenuto stamp dell’immagine. Questo viene salvato automaticamente nella cartella Screenshot, dentro la cartella Immagini.
  2. Fare lo screenshot con lo strumento cattura
    Se avete Windows 10, puoi chiedere direttamente a Cortana di avviare lo strumento di cattura. Se non hai l’assistente vocale, puoi effettuare la ricerca tramite il box in basso a sinistra del tuo schermo, dove c’è scritto “Scrivi qui per eseguire la ricerca”. Lo strumento cattura schermo ti fa scegliere tra varie opzioni: ti fa lo screenshot di una finestra, dell’intero schermo o di una porzione di questo.



Come fare screenshot su mac

Sei passato da poco da un pc a Mac e non sai come si fa lo screenshot? Niente paura, è altrettanto semplice. Questa volta non c’è il tasto print screen, ma una combinazione di tasti da premere. Questo metodo funziona sia sul MacBook, MacBook Pro o Mac Air. Basta premere contemporaneamente Cmd + Shift + 3 e il sistema farà uno screenshot della pagina intera che verrà automaticamente salvato sul desktop del vostro Mac. Se invece vorresti fare uno screen di una parte specifica dello schermo, devi usare Cmd+Shift+4: a questo punto, il puntatore del mouse si trasformerà in un selettore e potrai selezionare la porzione che più ti interessa. Gli screenshot vengono automaticamente salvati in formato png sul tuo desktop.

Come fare screenshot dal cellulare

Se hai uno smartphone con sistema operativo Android, fare uno screenshot è davvero molto semplice, perché per quasi tutti i modelli il metodo è lo stesso. Per chi ha Android 4.0 o superiori, per effettuare lo stamp dello schermo basterà premere in contemporanea il tasto d’accensione e il tasto per abbassare il volume. Se invece hai un iPhone, ti basterà premere il tasto home + il tasto d’accensione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *