Bosch e CNOS-FAP insieme per i giovani

Lo scorso 7 novembre a Torino, presso la Casa Madre dei Salesiani, Robert Bosch Spa e la Federazione CNOS-FAP (Centro Nazionale Opere Salesiane -Formazione Aggiornamento Professionale) hanno firmato il protocollo per lo sviluppo della Filiera Energetica nella Formazione Professionale Salesiana. L’intento è quello di collaborare per potenziare la crescita educativa, culturale e professionale dei giovani, anche in funzione delle esigenze e delle attese del mondo del lavoro.

Il ruolo della scuola e della formazione professionale sono fattori strategici per lo sviluppo della società civile. L’interazione tra istruzione, formazione professionale e mondo della produzione e del lavoro è requisito fondamentale per poter assicurare servizi scolastici e formativi di alto e qualificato profilo e per far crescere il livello culturale e il grado di competitività del Paese. In virtù di questo Bosch TEC, la scuola di formazione del Gruppo Bosch in Italia, affiancherà CNOS-FAP per formare i giovani affinché siano pronti e ben preparati per entrare nel mondo del lavoro, in particolare nel campo dell’efficienza energetica.

A livello globale Bosch vede grandi opportunità di crescita nel mercato dell’energia e delle tecnologie costruttive, inoltre, la multinazionale tedesca da sempre crede nel valore aggiunto della formazione come strumento di orientamento e di crescita professionale. “Mi auguro che il settore dell’efficienza energetica giochi sempre più un ruolo strategico non solo per l’aspetto tecnologico, ma anche per
quello occupazionale e sia un volano importante per creare nuovi posti di lavoro” – ha dichiarato Gerhard Dambach – AD Robert Bosch Italia.

A livello italiano la Formazione Professionale Salesiana crede nello sviluppo dei profili formativi più connessi alle esigenze e ai mutamenti del sistema produttivo. “L’impegno della Federazione nello sviluppo di una nuova figura professionale legata strettamente all’energia è dimostrato dalla redazione della linea guida di settore che ha visto in quest’ultimo anno la sua nascita; è nostra intenzione andare incontro alle nuove esigenze delle imprese formando giovani e adulti con una visione dell’impiantistica energetica integrata e innovativa. In questo contesto si inserisce la collaborazione con Bosch, finalizzata anche al potenziamento di una rete di laboratori energetici nei CFP salesiani” – ha dichiarato don Mario Tonini, Direttore Generale della Federazione Nazionale della formazione professionale salesiana.

, ,

1 thought on “Bosch e CNOS-FAP insieme per i giovani

  1. distinti e cordiali saluti io per me non e servito correrre a e darsi da fare a cercare lavoro dopo tanti tentativi nessuno mi a assunto seriamente per un lavoro sia qui a palermo che altrove in italia risposte colloqui ma loro devono pagarmi la strasferta e spese viaggio di lavoro non io dalle mie tasce che non o zero bucato di soldi –e–………………………………..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *